STORIA DEL IWC MARK XI

 

Il Mark XI, il cui nome completo è MK 11 Air Chronometer, è uno dei modelli più importanti della IWC ed è stato messo in vendita per la prima volta nel 1949; le sue caratteristiche principali erano: un movimento molto accurato messo all'interno di una gabbia di metallo morbido in grado di proteggerlo dai campi magnetici, un quadrante integrato all'interno di questa gabbia, una cassa in acciaio inox resistente all'acqua, un vetro fissato alla cassa da un anello metallico a vite ed un quadrante nero con gli indici e le lancette luminose.

Il Mark XI fu uno strumento fondamentale per l'Astro-navigazione della Royal Air Force per circa 15 anni fino a quando venne introdotto un sistema di segnali radio militari, chiamato 'Consol System', che copriva praticamente tutto l'emisfero nord e che era in grado di dirigere gli Aircraft militari britannici e che venne utilizzato anche sulle navi tedesche.

Per la RAF l'astro-navigazione vecchio stile rimase solo un backup nel caso di guasti al nuovo sistema, ma il Consol System non era disponibile nell'emisfero meridionale e quindi gli eserciti di Australia, Nuova Zalanda e Sud Africa continuarono ad utilizzare i vecchi metodi e continuarono a comprare i Mark XI per l'equipaggio dei loro Aircraft.

L' IWC Mark XI è l'orologio militare per eccellenza e, anche se nelle aste non raggiunge mai le quotazione che possono raggiungere i pezzi militari della Rolex o di altri marchi più prestigiosi, ha una storia vera e provata fatta di battaglie al polso dell'esercito inglese, sud africano, austriaco e neozelandese ed inoltre ha un movimento famoso per essere particolarmente resistente, il noto calibro IWC 89! E' anche stato il primo orologio ad essere venduto in un'asta online ma questo è un altro discorso.

foto di un Iwc Mark XII

Iwc Mark XII

foto del meccanismo di un Iwc Mark XII

Iwc Mark XII movimento

foto di un Iwc Mark XV

Iwc Mark XV